Turi kumwe Onlus

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Associazione Onlus Turi Kumwe per il Rwanda

Turi kumwe Onlus presenta: AMANIPI PROJECT

E-mail Stampa PDF

DSC_0412Turi kumwe Onlus ha deciso di contribuire a un altro piccolo progetto in Uganda, questa volta nel nord.
Dopo Ngoma kids, ecco l'Amanipi project.

Amanipi project nasce nel 2009 dall’iniziativa di Ciriako, missionario ugandese originario del nord Uganda, e Sara, giovane antropologa italiana all’epoca in Uganda per ricerche universitarie.

Il progetto intende promuovere il diritto all’istruzione e l’attività femminile nella regione del West Nile, politicamente instabile dal 1979 e segnata dalla presenza, fino a pochi anni fa, del movimento ribelle della Lord Resistance Army (LRA) guidato da Joseph Kony. Si rivolge in particolare alle vedove di guerra e ai loro figli, tornati a casa dopo anni di permanenza nei campi profughi oltre confine.

Al momento sostiene gli studi di 16 bambini che oggi hanno tra gli 8 e i 15 anni, selezionati tra coloro che si trovavano in situazioni di maggior povertà e difficoltà familiari. Parallelamente, poiché il lavoro nobilita le donne e gli uomini, il progetto promuove l’attività di un gruppo di 25 donne che si riuniscono due volte a settimana per realizzare collane e gioielli in carta.

Per contribuire alle iniziative di Amanipi Project puoi acquistare presso Turi kumwe collane ugandesi oppure segnalibri, calendari e biglietti d’auguri con le foto di Amanipi. In alternativa, puoi destinare una quota, o parte di essa, per il sostegno degli studi di un bambino (la spesa annuale per vitto, alloggio, rette scolastiche, materiali scolastici e medici è di 300€ circa), o puoi fare un'offerta libera sul nostro C/C specificando la causale "Amanipi Project".

Per saperne di più: www.amanipiproject.altervista.org

Ultimo aggiornamento Martedì 19 Marzo 2013 15:00
 

Esperienza estiva in Rwanda con TK!

E-mail Stampa PDF

47200_1549572654756_1098295266_31576506_2320493_nL’esperienza è aperta a ragazzi/ragazze che abbiano già compiuto i 18 anni di età e che abbiano una almeno discreta della lingua inglese. Una certa dimestichezza con il francese è una risorsa in più, ma non è un requisito necessario. Si richiede anche una certa adattabilità/flessibilità ad adeguarsi a una vita semplice, a cibi/bevande diversi rispetto a quelli italiani, all’acqua fredda, a imprevisti e cambi di programma non sempre prevedibili. Non è richiesta alcuna partecipazione ad attività di preghiera o religiose, ma si esige un certo rispetto per la vita comunitaria delle suore presso cui saremo ospitati.
Per maggiori informazioni, continuate la lettura cliccando su "Leggi tutto"!

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Marzo 2013 16:50 Leggi tutto...
 

5 x 1000 - anno 2012

E-mail Stampa PDF
Anche quest'anno è possibile destinare il 5 x 1000 dell'Irpef a Turi kumwe Onlus!

Inserite il nostro codice fiscale e la vostra firma nell'apposito riquadro della dichiarazione dei redditi ("Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale")
e darete un grande aiuto alla nostra Associazione!


Il nostro codice fiscale é:
9 4 0 5 6 1 8 0 0 3 0


Grazie fin da ora per il vostro contributo!
Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Marzo 2013 19:00
 

Nuovo progetto in Uganda: danza, musica e solidarietà a Kampala

E-mail Stampa PDF
ngoma_kidsTuri kumwe Onlus è lieta di presentare un nuovo progetto nell'Africa dei Grandi Laghi, questa volta in Uganda, Paese confinante a nord con il Rwanda e ad esso legato da vicende storiche e politiche comuni.
Ngoma kids nasce da un'idea condivisa fra Jonathan Mugenyi, antropologo, insegnante di musica e collaboratore per i curricula musicali con il Ministero dell'Istruzione, e Anna Baral, antropologa  28enne di Pinerolo, dottoranda presso la SOAS di Londra, ed esperta di area ganda. L'idea è quella di vestire, nutrire e "armare" di strumenti musicali una quarantina di bambini nell'area di Gayaza, nella periferia difficile di Kampala, nella convinzione che l'arte, la musica e la danza possano costituire un'opportunità di formazione, socializzazione e crescita nonostante gli ostacoli posti da condizioni socio-economiche proibitive.

Per contribuire al progetto Ngoma kids puoi acquistare presso Turi kumwe Onlus alcuni prodotti di artigianato ugandese, fra i quali spiccano gli articoli in BARK CLOTH, un tessuto di corteccia tipico dell'Uganda, morbido, decorativo, patrimonio UNESCO (http://www.unesco.org/culture/ich/en/RL/00139). Si tratta di lavori realizzati da donne che vivono in villaggi nell'area di Entebbe, ognuna responsabile di curare una parte del prodotto finale. Altri sono oggetti decorativi e utili in svariati materiali, tutti acquistati da Anna presso un mercato gestito da sole donne nell'area di Kampala. In alternativa, puoi fare un'offerta libera sul nostro C/C specificando la causale "Ngoma kids".
Per gli aggiornamenti del progetto Ngoma kids, visita il sito:
http://ngomakids.wordpress.com/
Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Marzo 2012 12:10
 

Ilaria Buscaglia nominata "Novarese dell'Anno 2012"!

E-mail Stampa PDF
novaraSiamo felicissimi di comunicare che la nostra presidente Ilaria Buscaglia è stata nominata "Novarese dell'Anno 2012"!!!
La giunta comunale, su proposta del comitato consultivo, ha deciso di conferire il riconoscimento a Ilaria in quanto "uno dei tanti testimonial che Novara conta nel mondo, una delle sue eccellenze. [...] Da sempre attenta al tema della cooperazione internazionale, è impegnata al servizio dei Paesi più poveri, non solo nelle situazioni di emergenza, ma per garantire loro un futuro di sviluppo e di crescita" (parole di Andrea Ballarè, sindaco di Novara. Fonte: Corriere di Novara del 12 gennaio 2012, p. 4).
Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Aprile 2012 10:26 Leggi tutto...
 


Pagina 9 di 10

5 x 1000

5X1000

Dona il 5 x 1000 !
Codice Fiscale
94056180030

Chi è online

 14 visitatori online

Brochure

brochure Scarica la nostra brochure:
brochure-tk.pdf

Login

Area Riservata 'Autori' del sito


Joomla @ Maria Chiara Cecchetto